Di tutti i componenti di cui la nostra auto è composta, i cerchi in lega sono forse i primi ad accusare i segni dello sporco accumulato, essendo per natura progettati per scintillare e conferire classe ed eleganza alla nostra macchina. Per gli appassionati, la manutenzione dei cerchi in lega è dunque fondamentale, ma il loro deterioramento può causare problemi a qualunque automobilista, rendendo cosi  la loro pulizia non solo una necessità estetica, ma bensì un atto di cura preventivo e funzionale.

Grazie alla fornitura d’eccellenza che Coloroficio Brianza Car 4 mette a disposizioni per il Car Detailing e la manutenzione auto, da oggi pulire i cerchi in lega sarà efficace  e sicuro, e con qualche consiglio anche facile. Vediamo le fasi critiche di questo processo:

 

Cosa usare

Prima di parlare di prodotti specifici e modalità di utilizzo, è importante sottolineare cosa usare nella pulizia dei cerchi in lega. Per il lavaggio, usare sempre una spugna bagnata, utile a rimuovere lo sporco superficiale e preparare i cerchioni per le fasi successive. Anche in caso di sporco ostinato, mai utilizzare spazzole a setole d’acciaio, capaci di rovinare permanentemente lo smalto dei vostri cerchioni.

 

Azione detergente

Una volta effettuate le operazioni di prelavaggio, siamo pronti per passare alle fasi più intense di pulizia cerchi in lega. In questa fase, è utile munirsi di prodotti detergenti specifici per la pulizia dei cerchi, scelta che  utile fare sotto la supervisione di un esperto. In generale, è consigliato non acquistare prodotti a base di componenti acidi, potenzialmente corrosivi.

 

Sporco incrostato

Passata la fase di detersione dei cerchi, possiamo ora preoccuparci delle zone più critiche di sporco ostinato. Anche qui, la gamma di prodotti su cui farsi consigliare da Colorificio Brianza Car 4 è ampia, tuttavia, per interventi d’emergenza possiamo ricorrere ad antichi rimedi casalinghi come l’utilizzo di aceto bianco o succo di limone, un trucchetto efficace e pratico.